Biografia - Bucintoro Savoia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Biografia

Biografia Professionale

Luigi Griva, nato a Torino nel 1939.

Ha frequentato nel 1974 lo stage di Tecnica Archeologica Subacquea presso la Base sperimentale di Bolsena (dir.ing.A.Fioravanti) e il Seminario di Speleosub di Arbatax (dir.prof. L.Ferri Ricchi - Univ. Di Roma).

Dal 1977 ha collaborato con il dr. Luigi Fozzati alla Missione Archeologica Subacquea di Viverone (BI) della Soprintendenza Archeologica del Piemonte.

Ha partecipato a diverse missioni in mare e nelle acque interne; tra queste:

1979, Tharros (Oristano): Soprint. Archeologica di Cagliari-Centro Studi Civiltà Fenicio-Punica –CNR.
1982, Bertignano (Biella): Progetto BE.PI.UNO, Missione Archeologica Subacquea di Viverone, recupero di un’imbarcazione monossile dell’età del Bronzo.
1985, Fiume Scrivia, Archeologia Fluviale.
1987, Fiume Sesia, Rilievo di un ponte romano
1995, Belvedere (Peschiera), cantiere-scuola su un sito palafitticolo nel lago di Garda.
2000, Fiume Oglio (Peschiera), rilievo di ponte romano.

Come Operatore Tecnico ha partecipato nel 1982 al recupero di una imbarcazione monossile dell'età del bronzo, tuttora la più antica imbarcazione piemontese conservata, la "piroga di Bertignano", ora esposta al Museo Nazionale di Antichità di Torino.

Ricercatore di Storia Navale Sabauda, ha legato dal 1995 il suo nome alla ricostruzione d’archivio delle vicende del Bucintoro dei Savoia, la "peotta" di Carlo Emanuele III, identificandone gli autori, nell'ambito delle Arti Veneziane degli Intagliatori e Doratori del primo Settecento. Reperto quasi completamente sconosciuto sino al 1995, grazie ai numerosi studi di Griva la "peotta" dei Savoia conta ora 68.200 risultati su Google!
Negli anni si è dedicato anche a ricerche sulla Marineria Sabauda (con studi sul Riscatto degli Schiavi da parte dei Padri Trinitari di Torino) e della Regia Marina Italiana.


E' uno dei Conservatori  del Civico Museo Navale di Carmagnola, di cui è ora Presidente ( 2015 ) il dr. Massimo Alfano ,past President dal 1996 al 2014 l’ing. Pierangelo Manuele  e Direttore il cav. Vittorio Dealessandri .
Autore di numerose pubblicazioni scientifiche sulla storia fluviale e navale, edite su "Studi Piemontesi" e "Studi Veneziani", si occupa anche di divulgazione con collaborazioni freelance a testate cartacee (Archeologia Viva,  Piemonteis Ancheuj) e online: www.barchedepocaeclassiche.it e www.ilgiornaledelpo.it.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu